Il biologico a “Vita nei campi”!

20.02.2019

  altri articoli

Alla “guerra” del bio
di Cristina Micheloni (seconda battaglia)

Aumentare la dotazione organica dei suoli significa contribuire nel modo più efficace e duraturo a ridurre le cause del cambiamento climatico e, al contempo, a rendere la produzione di cibo più stabile, perché un suolo con maggiore quantità di sostanza organica resiste meglio alla siccità ed alle eccessive e concentrate precipitazioni, alla desertificazione ed alle temperature estreme. Da non sottovalutare poi gli altri benefici: maggiore biodiversità nel suolo porta a maggiore resistenza ai patogeni, a piante più equilibrate e prodotti nutrizionalmente più ricchi.

Per non dire degli allevamenti: quelli in bio sono estensivi e utilizzano, per i poligastrici come vacche, pecore e capre, principalmente foraggi prodotti in loco e non granelle che provengono da altri continenti con tutte le emissioni che ciò implica.

Il gruppo succitato sostiene che il bio conduca a maggiori emissioni perché sarebbe maggiore la superficie necessaria all’agricoltura biologica per sfamare il pianeta, cosa che condurrebbe a ulteriore deforestazione. Non tengono in considerazione, però, troppi elementi: 1) calo di fertilità dei suoli in agricoltura convenzionale; 2) enormità degli attuali sprechi di cibo; 3) insostenibilità delle produzioni zootecniche attuali… sono quelle che deforestano l’Amazzonia..; 4) enormità delle emissioni legate al trasporto globale del cibo e, soprattutto, degli ingredienti per la mangimistica.

Perdonate ancora il barboso dettaglio, a presto con altre noiose notizie su bio e salute, bio ed economia locale, nonché bio ambiente.

Non ancora sufficientemente annoiati e volete leggere di più?
https://www.researchgate.net/…/330729186_Contributi_di_appr…

Dimmi che terrazzo hai e ti dirò chi sei! (Prima Puntata)

Dimmi che terrazzo hai e ti dirò chi sei! (Prima Puntata)

di Loretta Cogoi Articolo pubblicato su Il Piccolo del 16/09/2022   Passeggiando lungo le strade di città o mentre siamo in coda al semaforo può capitare, alzando gli occhi verso un balcone o un terrazzo, di venire attratti da una macchia di colore o da una...

Piccoli orti in famiglia: Fragole (seconda puntata)

Piccoli orti in famiglia: Fragole (seconda puntata)

di Daniela Peresson Articolo pubblicato su Il Piccolo del 19/08/2022 Riprendiamo la descrizione di come realizzare nell’orto o in giardino una piccola aiuola nella quale mettere a dimora delle piante di fragola. Ma quante? Ricordiamo che il primo anno una piantina può...

FORMAZIONE IN CAMPO – Visita In Azienda

FORMAZIONE IN CAMPO – Visita In Azienda

12 Ottobre 2022 Dalle ore 9:00 Presso l'Azienda Agricola "Ecoqua" via Paludo 20, Poincicco di Zoppola (PN) ORTICOLTURA BIOLOGICA Agronomia e mercato in un clima che cambia Incontro tecnico in azienda per approfondire gli aspetti agronomici ed economici...