Chi distrugge l’Amazzonia? La responsabilità è anche nostra!

27.01.2020

  altri articoli

Chi distrugge l’Amazzonia? Il legame tra la coltivazione della soia per produrre mangimi e la deforestazione.


Se ne parlerà il 30 gennaio dalle 18:00 in Sala Ajace a Udine in un incontro 
nell’ambito dell’iniziativa “Semi di Giustizia”, un corso di formazione pensato per guardare senza veli agli squilibri del nostro mondo, individuare i possibili rimedi svelando le potenziali risorse e creare coinvolgimento investendo nell’impegno del volontariato, promossa da CeVI di Udine, AIAB FVG, ACCRI di Trieste e CVCS di Gorizia.

Gli incendi devastanti dell’Amazzonia fanno parte di una strategia economica pianificata che ha il suo terminale nell’industria della carne, anche nel nostro Paese. L’Italia importa il 40 percento della soia dal Brasile per gli allevamenti. Il Brasile, per l’Italia, è il principale fornitore di soia, con circa il 40 per cento rispetto al totale.

Che impatto ha tutto questo in Friuli Venezia Giulia? Che conseguenze avrà in futuro?

Di questo e del tema della “sostenibilità”, sia essa sociale, ambientale o economica, che pone questioni ormai cruciali e inevitabili – che convergono nella sfida collettiva, ambiziosa e necessaria di adottare stili di vita sostenibili in una società globalizzata e multiculturale – 
se ne parlerà  con il giornalista e  documentarista Andrea Palladino (autore di una inchiesta dal titolo L’ Amazzonia brucia anche per colpa della soia che importa l’Italia”, pubblicata di recente su L’Espresso) e con con Cristina Micheloni, presidente di AIAB FVG, con l’intervento dal titolo “Non tutte le soie vengono per nuocere!”.
Piccoli orti in famiglia: con l’aiuto delle api

Piccoli orti in famiglia: con l’aiuto delle api

Con l’aiuto delle api Di Daniela Peresson - Articolo pubblicato su Il Piccolo Nell’orto è ormai arrivato il tempo, per i ritardatari che non lo avessero ancora fatto, di portare a conclusione la messa a dimora delle orticole estive: zucchine, cetrioli, angurie, meloni...

Lo scaricabarile tossico di Syngenta

Lo scaricabarile tossico di Syngenta

Lo scaricabarile tossico di Syngenta Di Luca Colombo, Firab Articolo pubblicato su numero XIX/2022 de L’Extraterrestre (Settimanale Ecologista del Manifesto) Era il 2007 quando la Fao organizzò una conferenza internazionale sull’agricoltura biologica nel contesto...

Sovesci: è ora di terminarli

Sovesci: è ora di terminarli

Dalla puntata dell’8 maggio 2022 di Vita nei Campi, di Rai Radio 1 del Friuli Venezia Giulia, l'intervento di Cristina Micheloni. Qui puoi sentire l'intera puntata del programma. Dopo quel che qualunque friulano chiamerebbe “tanto tontonare” da queste lunghezze d’onda...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi