Biodomenica – 4 ottobre 2020 – Villa de Claricini – Moimacco (UD)

28.09.2020

  altri articoli

La Biodomenica è la tradizionale manifestazione autunnale, organizzata dall’Associazione Italiana Agricoltura Biologica, che porta nelle piazze d’Italia il meglio del biologico di ogni regione.

Anche quest’anno, in Friuli Venezia Giulia, sarà ospitata nella splendida e prestigiosa cornice della Villa de Claricini, a Moimacco, domenica 4 ottobre.

Per tutto il giorno, oltre alla mostra-mercato dei produttori biologici regionali, si susseguiranno incontri, presentazioni e, per i più piccoli, laboratori e attività all’aperto.

Di seguito il programma dettagliato della giornata:

9.00 “Biopasseggiata nelle terre del Chiarò” con la guida Nicola Picogna di ForEst Studio naturalistico. Passeggiata nelle terre del torrente Chiarò, nel cuore dell’Alta Pianura Friulana orientale. Sarà l’occasione per osservare il piacevole paesaggio circostante, andando alla ricerca dei suoi elementi di pregio, mettendo a fuoco il delicato rapporto tra uomo e natura e dei molteplici impatti delle attività agricole e antropiche sull’ecosistema. Durata 1,5 h – adatta a tutti.

9:30 Apertura mostra mercato e dei chioschi con i prodotti biologici regionali.

10:00 “Vendemmia: raccogli un’avventura”. L’esperienza della vendemmia, dalla raccolta dell’uva alla pigiatura, con pic-nic finale.

10:00 Classe di yoga tra gli alberi secolari del parco della Villa. Durata 1 h

10:30 “Biologico e locale: la ricetta perfetta dei gruppi d’acquisto di AIAB FVG“. Presentazione dei gruppi d’acquisto, da settembre punto ritiro anche a Villa de Claricini.

11:00 Inizio visite guidate di Villa de Claricini Dornpacher. Partenze ore 11 – 12 – 16 – 17, con assaggio finale di vini. Durata 1 h

11:00 Lettura sotto l’albero e gioco finale. Laboratorio per bambini a cura di “Nati per leggere” di Remanzacco.

11-14 “Pic-nic in vigna”. Sfiziosissimo relax con i vini di De Claricini e i prodotti biologici del territorio.

14:30 Gioco per bambini: Caccia al tesoro “chi cerca trova”

15:00 Incontro “I Ceci: legumi dimenticati per un’alimentazione sostenibile del futuro” con la fitoterapeuta e naturopata Paola Valdinoci.

16:30 Incontro “Che c’è di nuovo nel campo BIO”: alcune considerazioni sulla coltivazione di cece, canapa, camelina e arachide con gli agricoltori e i tecnici che ci hanno provato.

Per tutta la giornata degustazioni di cibi e bevande dei produttori biologici della regione.

Per ciascuna delle attività è necessario prenotarsi con il modulo disponibile al seguente link: aiab.fvg.it/u7

La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo.

Potete raggiungerci anche in treno (fermata Bottenicco della Ferrovia Udine-Cividale), in bici, o anche in bici+treno.

Vi aspettiamo per guardare, toccare, sentire, annusare e soprattutto assaggiare il meglio del bio della nostra regione!

Piccoli orti in famiglia: con l’aiuto delle api

Piccoli orti in famiglia: con l’aiuto delle api

Con l’aiuto delle api Di Daniela Peresson - Articolo pubblicato su Il Piccolo Nell’orto è ormai arrivato il tempo, per i ritardatari che non lo avessero ancora fatto, di portare a conclusione la messa a dimora delle orticole estive: zucchine, cetrioli, angurie, meloni...

Lo scaricabarile tossico di Syngenta

Lo scaricabarile tossico di Syngenta

Lo scaricabarile tossico di Syngenta Di Luca Colombo, Firab Articolo pubblicato su numero XIX/2022 de L’Extraterrestre (Settimanale Ecologista del Manifesto) Era il 2007 quando la Fao organizzò una conferenza internazionale sull’agricoltura biologica nel contesto...

Sovesci: è ora di terminarli

Sovesci: è ora di terminarli

Dalla puntata dell’8 maggio 2022 di Vita nei Campi, di Rai Radio 1 del Friuli Venezia Giulia, l'intervento di Cristina Micheloni. Qui puoi sentire l'intera puntata del programma. Dopo quel che qualunque friulano chiamerebbe “tanto tontonare” da queste lunghezze d’onda...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi