Ultimo giorno di scuola nell’orto alla Caprin di Trieste 🌱

14.06.2021

  altri articoli

Un fine anno in grande per alcune classi della scuola secondaria di I° Giuseppe Caprin di Trieste.

Le attività con AIAB FVG (Associazione Italiana Agricoltura Biologica del Friuli Venezia Giulia) iniziate nell’autunno scorso, sono proseguite nonostante questa piovosa primavera non abbia certo favorito i lavori all’aria aperta! Dopo la conoscenza del suolo in tutti i suoi aspetti, era il caso di iniziare a “metterci le mani”, e quale strumento migliore di un bell’orto biologico a scuola per scoprire cose nuove e parlare di agricoltura, ecologia e sana alimentazione? Ma l’orto può insegnarci anche la matematica e la geometria, la biologia e la chimica e perché no, anche un po’ di storia! Ci insegna anche ad avere pazienza e a collaborare, è stato bello vedere ragazzi attenti e consapevoli della necessità di prendersi cura della Terra, e quale ricompensa migliore di un raccolto abbondante e tanta soddisfazione?

E proprio così è stato. Nei vari incontri i ragazzi hanno avuto occasione di utilizzare attrezzi manuali come la grelinette (una forca speciale), il rastrello e la zappa, di toccare con mano terra e compost, di effettuare semine e trapianti e di seguire la crescita delle piante con annaffiature e sarchiature, e finalmente è poi arrivato il momento tanto atteso: la “degustazione” degli ortaggi.

Lattuga, erbette rosse, zucchine, spinaci, cicoria e basilico, anche chi di solito rifiuta la verdura ha assaporato il risultato di tanto lavoro!

Il test dello straccetto

Ma l’attività più divertente è stata, di sicuro, la valutazione della “vita” del suolo. In uno dei primi incontri a primavera, è stato messo sottoterra nell’orto un panno di cotone; in un terreno vivo, ricco di batteri, funghi ed insetti si ha una sua veloce decomposizione mentre in un terreno povero e privo di vita rimane integro per molto tempo. A fine giornata lo straccetto è stato tolto dal terreno e, con sorpresa generale, si è potuta ammirare la sua quasi completa decomposizione, segno evidente di un terreno fertile e vivo!

E per concludere…Soddisfazione e sorrisi sul viso di tutti, arrivederci al prossimo anno, per un orto ancora più ricco e tante cose ancora da scoprire!

Quando la leguminosa è un albero: il carrubo.

Quando la leguminosa è un albero: il carrubo.

Dalla puntata del 25 febbraio 2024 di Vita Nei Campi di Rai Radio 1 del Friuli Venezia Giulia, l'intervento di Cristina Micheloni. Clicca QUI per ascoltare l'intera puntata. Il carrubo (Ceratonia siliqua) è un bell’albero originario di Siria e Palestina, che offre...

Cereali & Legumi

Cereali & Legumi

Farro, orzo, segale, miglio e grano saraceno… Mercoledì 28 febbraio ore 18:00 Ex Scuola Elementare San Lorenzo di Fiumicello - Villa Vicentina (Udine). I cereali sono presenti nel piatto degli italiani più volte durante la giornata, ma il cereale che si nasconde...